Dei sogni e dello yoga

In questi (quasi) due anni ho patito moltissimo per l’assenza di possibilità lavorative serie. Poi, con il passare del tempo, mi sono convinta a dedicarmi a qualcosa che mi piacesse DAVVERO.

Sì, perché la scrittura e il giornalismo mi piacciono molto, ma mi hanno delusa, mi hanno tradita, mi hanno lasciata con un pugno di mosche e tanta amarezza.

Così mi sono chiesta: “Che cos’altro so fare?” e la risposta è stata “Non so se lo so fare davvero, ma voglio aiutare gli altri a stare meglio“.

E  così ho pensato a ciò che fa stare bene me da tanti, tanti anni: lo YOGA!

Mi sono avvicinata allo yoga ben 15 anni fa, a seguito di un infortunio ad un ginocchio. Tra alti e bassi ho proseguito la pratica per tanti anni e poi, nel 2010, ho deciso di intraprendere il percorso formativo con Sathya Yoga. Sui loro tappetini ho riscoperto il vero amore per lo yoga, quello fatto bene, insegnato bene, quello che non è ginnastica ma che è un modo di vivere e concepire la vita del tutto diverso.

Il mio carattere si è modificato, il mio cuore si è aperto e, alla fine, sono diventata insegnante. Entrare a far parte del gruppo degli insegnanti mi ha resa fiera e felice in modo indescrivibile perché, dopo tanti mesi di “pena”, finalmente sono riuscita a realizzare qualcosa.

E da lì è nata anche la voglia di diffondere questa disciplina che tanto amo aprendo un centro affiliato a quello che mi ha permesso di formarmi: Sathya Yoga Torino nel quale mi occuperò, a partire dal 20 gennaio, di incontrare tutti coloro che vorranno conoscere lo yoga nella sua integralità.

E  se potrò trasmettere il mio amore per lo yoga anche solo ad uno degli allievi che verrà da me, allora sarò davvero soddisfatta!

Ovviamente, vi aspetto all’inaugurazione che si terrà il 19 gennaio a partire dalle 16,30 in via Boucheron 14 a Torino!

Ecco anche il link della Pagina Facebook di Sathya Yoga Torino.

Tags: , , ,

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

2 Responses to “Dei sogni e dello yoga”

  1. Alessandra says:

    Un’anima con una luce splendida come la tua sarà di certo un’ottima guida!
    Con amore e stima dolce Stefania

  2. admin says:

    Grazie mille, Alessandra!

Leave a Reply

*